lunedì 27 febbraio | 11:34
pubblicato il 22/gen/2014 10:35

Ilva: mandato d'arresto per Fabio Riva, truffa allo Stato da 100 mln

Ilva: mandato d'arresto per Fabio Riva, truffa allo Stato da 100 mln

(ASCA) - Milano, 22 gen 2014 - Fabio Riva, figlio del patron dell'Ilva Emilio, e' destinatario di una richiesta d'arresto firmata dal gip di Milano, Fabrizio D'Arcangelo. Secondo l'ipotesi accusatoria formulata dal pm, Mauro Clerici, Fabio Riva si sarebbe reso responsabile di una truffa aggravata ai danni dello Stato da 100 milioni di euro compiuta attraverso la holding Riva Fire mediante l'utilizzo dei contributi erogati dallo Stato per favorire l'export. Impossibile eseguire l'arresto dal momento che Fabio Riva e' residente a Londra. Insieme a lui, sono finite in manette altre due persone: un dirigente della stessa Riva Fire e un commercialista svizzero. Indagata anche la societa' Riva Fire ai sensi della legge 231 sulla responsabilita' oggettiva delle persone giuridiche. fcz/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Criminalità
Rapine ed estorsioni a Napoli, 47 misure cautelari
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, sequestrati a imprenditore colluso beni per 2,5 mln
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech