lunedì 16 gennaio | 18:49
pubblicato il 22/gen/2014 10:35

Ilva: mandato d'arresto per Fabio Riva, truffa allo Stato da 100 mln

Ilva: mandato d'arresto per Fabio Riva, truffa allo Stato da 100 mln

(ASCA) - Milano, 22 gen 2014 - Fabio Riva, figlio del patron dell'Ilva Emilio, e' destinatario di una richiesta d'arresto firmata dal gip di Milano, Fabrizio D'Arcangelo. Secondo l'ipotesi accusatoria formulata dal pm, Mauro Clerici, Fabio Riva si sarebbe reso responsabile di una truffa aggravata ai danni dello Stato da 100 milioni di euro compiuta attraverso la holding Riva Fire mediante l'utilizzo dei contributi erogati dallo Stato per favorire l'export. Impossibile eseguire l'arresto dal momento che Fabio Riva e' residente a Londra. Insieme a lui, sono finite in manette altre due persone: un dirigente della stessa Riva Fire e un commercialista svizzero. Indagata anche la societa' Riva Fire ai sensi della legge 231 sulla responsabilita' oggettiva delle persone giuridiche. fcz/sam/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Comuni
Consenso dei sindaci: vince Appendino, Raggi precipita penultima
Corruzione
Latina, appalti truccati: 10 arresti tra cui sindaco di Sperlonga
Napoli
Napoli, scoppia un impianto a gas: un morto e 7 feriti, 5 gravi
Roma
Roma, manutenzioni bus Cotral truccate: un arresto e 50 indagati
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Germania in guerra contro Fca: "Richiamare 500, Doblò e Renegade"
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella, conto alla rovescia Anteprima Amarone
Turismo
A Singapore la gara di Danza del leone, caccia i cattivi spiriti
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Milano Moda Uomo, trionfo di righe e quadri da Missoni
Scienza e Innovazione
Rompicapo galattico per telescopio Hubble
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Milano, ripartono lavori prolungamento M1 fino a Monza Cinisello