domenica 11 dicembre | 01:20
pubblicato il 20/nov/2012 13:12

Ilva/ Legali chiedono dissequestro impianti area a caldo

Per attuazione Aia, per azienda impossibile se sequestro in atto

Ilva/ Legali chiedono dissequestro impianti area a caldo

Taranto, 20 nov. (askanews) - I legali dell'Ilva di Taranto questa mattina hanno chiesto alla procura il dissequestro degli impianti dell'area a caldo dello stabilimento siderurgico finiti sotto sigilli lo scorso 26 agosto. L'istanza è finalizzata all'attuazione dell'Autorizzazione integrata ambientale (Aia). Ilva sostiene da tempo che la permanenza del sequestro rende impossibile la realizzazione di un piano di investimenti e di costi per adeguare gli impianti all'Aia rivista di recente dalla commissione incaricata dal ministro Clini. La procura ionica entro 24 ore esprimerà un parere sull'istanza. In caso di rigetto la richiesta giungerà sul tavolo del gip Patrizia Todisco. L'istanza presentata dai legali di Ilva, di circa 24 pagine, è corredata da alcune perizie redatte dai professori Paolo Boffetta e Carlo La Vecchia. Si tratta delle perizie cui più volte nei giorni scorsi ha fatto riferimento il presidente di Ilva Bruno Ferrante, dalle quali emergerebbe una realtà ambientale a Taranto diversa da quella raccontata dalle perizie richieste dal gip durante l'incidente probatorio.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina