martedì 06 dicembre | 15:58
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Ilva/ L'azienda rinuncia al Riesame sul dissequestro prodotto

Così azienda evita possibilità ricorso Consulta da parte procura

Taranto, 4 dic. (askanews) - I legali dell'Ilva hanno depositato poco fa presso la cancelleria del tribunale del Riesame di Taranto la rinuncia, firmata dal presidente del gruppo Bruno Ferrante, all'udienza di giovedì durante la quale ai magistrati avrebbero chiesto il dissequestro del prodotto finito e semi-lavorato finito sotto sigilli il 26 novembre scorso. Prodotto sequestrato perché realizzato nel corso dei quattro mesi in cui gli impianti dell'area a caldo erano sotto sequestro senza facoltà d'uso e, pertanto, non si poteva produrre e vendere acciaio. La mossa a sorpresa è motivata dal fatto che il governo, col recente decreto legge, ha di fatto annullato i sequestri del siderurgico riconsegnando gli impianti e la produzione nelle mani dei proprietari, la famiglia Riva. Con questa mossa Ilva evita, inoltre, la possibilità di ricorso alla Corte costituzionale da parte della procura ionica contro il decreto per profili di incostituzionalità in occasione proprio dell'udienza al Riesame. Non è escluso che la magistratura ricorra ugualmente alla Consulta per porre, però, una questione di conflitto fra poteri dello Stato.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Wine2Wine: Germania mercato maturo e complesso
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
I supermercati del futuro di Amazon: niente casse e code
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni