venerdì 20 gennaio | 11:07
pubblicato il 30/mag/2014 12:00

Ilva condannata a risarcire condominio Taranto per inquinamento

Edificio che si trova a poca distanza da stabilimento

Ilva condannata a risarcire condominio Taranto per inquinamento

Taranto, 30 mag. (askanews) - L'Ilva è stata condannata a risarcire un gruppo di residenti che abita vicino allo stabilimento di Taranto per danni da inquinamento. La storica sentenza è stata emessa dal tribunale tarantino che, in sede di giudizio, per la prima volta, ha riconosciuto il danno conseguente alla ridotta possibilità di godimento dell'immobile a causa dell'inquinamento industriale. La sentenza del giudice civile, Marcello Maggi, è del febbraio scorso ed i condòmini - residenti in via De Vincentis al quartiere Tamburi, il più vicino e più colpito dalle polveri dell'industria - rappresentati in giudizio dagli avvocati Massimo Moretti ed Eligio Curci, hanno già ricevuto dall'Ilva indennizzi compresi tra gli 11mila ed i 15mila euro ciascuno. La causa fu avviata nel 2006 quando divenne definitiva una sentenza penale di condanna per amministratori e dirigenti Ilva per il reato di "getto pericoloso di cose", cioè per le polveri minerali sparse sulla città ed in particolare sul vicino quartiere Tamburi. Prima di decidere sul caso, il giudice ha affidato una complessa e costosa perizia chimica per accertare che le polveri che negli anni hanno danneggiato l'edificio sono le stesse provenienti dallo stabilimento siderurgico. L'Ilva inoltre si è opposta alla nomina di un consulente residente a Taranto per conflitto di interessi ed il giudice prudenzialmente ha dovuto sostituire il perito nominato con un consulente residente in altra città. (segue)

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Valanga hotel Rigopiano, recuperata una vittima
Maltempo
Valanga su hotel, vigili fuoco: distrutto, parti non esistono più
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Campidoglio
Raggi: la Giunta capitolina approva emendamento a Bilancio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Ambientalisti italiani in piazza per Trump
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Alibaba diventa partner delle Olimpiadi fino al 2028
TechnoFun
Italiaonline si conferma prima internet company italiana
Sistema Trasporti
TomTom City, la piattaforma monitora il traffico in tempo reale