venerdì 24 febbraio | 14:14
pubblicato il 29/nov/2012 21:58

Ilva/ Azienda annuncia Cig per 1.428 operai

Già ieri in cassa integrazione 1.100 lavoratori

Taranto, 13 dic. (askanews) - L'Ilva questa mattina ha annunciato ai sindacati di categoria di apprestarsi a chiedere la cassa integrazione in deroga per 1.428 lavoratori dello stabilimento di Taranto fino al 31 gennaio del 2013. Alla base della richiesta di ammortizzatore sociale ci sarebbe il sequestro del prodotto finito e semi-lavorato realizzato nei quattro mesi circa (dal 26 luglio al 3 dicembre, giorno in cui il governo ha autorizzato la produzione col decreto legge 207) in cui gli impianti dell'area a caldo erano sequestrati senza facoltà d'uso per l'azienda. Il blocco del prodotto realizzato, circa un milione e settecentomila tonnellate di acciaio stoccato nel porto industriale, secondo l'azienda, impedisce la movimentazione e l'attività produttiva in diversi reparti del siderurgico, obbligando così al ricorso agli ammortizzatori sociali. Già ieri Ilva aveva collocato in cassa integrazione ordinaria altri 1.100 lavoratori dichiarati in esubero. Ilva ha inoltre dichiarato ai sindacati che entro gennaio presenterà il piano industriale.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech