giovedì 23 febbraio | 19:31
pubblicato il 21/nov/2012 16:14

Il volto di san Pio al Cto: Napoli divisa tra fede e scetticismo

Immagini sul marmo della cappella: apparizione o suggestione?

Il volto di san Pio al Cto: Napoli divisa tra fede e scetticismo

Napoli, (askanews) - Il Volto Santo e quello di Padre Pio che compaiono sul marmo, i tratti dei due visi apparentemente tracciati dalle venature del marmo: la cappella del Centro Ortopedico Traumatologico dei Colli Aminei, a Napoli, è teatro di un fenomeno che suscita devozione tra i credenti e reazioni tra lo scettico e la curiosità. Per molti si tratta di un'apparizione, qualcuno parla di miracolo, in tanti vanno nella cappella per pregare, altri solo per ammirare le immagini sul marmo: secondo i testimoni sono comparse all'improvviso e diventate sempre più nitide. Le autorità ecclesiastiche non si esprimono sull'accaduto, lo stesso fa il cappellano don Gaetano. A parlare sono i napoletani, divisi tra chi crede all'evento soprannaturale e chi pensa sia solo suggestione.Per i rappresentanti della III Municipalità che si tratti di apparizione o no è un modo per richiamare l'attenzione sulla struttura ospedaliera, che i cittadini vorrebbero ampliata, magari come Pronto soccorso.

Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech