lunedì 20 febbraio | 09:44
pubblicato il 19/ago/2011 19:23

Il "salotto" del Plebiscito a Napoli abbandonato al degrado

La piazza simbolo della città invasa dalla sporcizia

Il "salotto" del Plebiscito a Napoli abbandonato al degrado

Dovrebbe essere il salotto buono di Napoli, il luogo di maggiore attrazione per i turisti e il cuore pulsante della città e invece Piazza del Plebiscito sta diventando il simbolo del degrado partenopeo. Le scritte sui muri e sui monumenti, la puzza insopportabile perché in tanti usano lo storico colonnato come bagno pubblico, i motorini che scorazzano a tutte le ore del giorno e della notte e poi ancora rifiuti, sporco, ed erbacce: è questo il volto della piazza più famosa di Napoli. I cittadini e i commercianti insorgono tra rabbia e amore deluso per la città.vLa fotografia di un degrado totale, come se la piazza fosse sopravvissuta a un day after: purtroppo non si tratta di un fenomeno estemporaneo, ma di una situazione che non fa altro che incancrenirsi ogni giorno che passa.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia