giovedì 08 dicembre | 23:07
pubblicato il 12/apr/2011 19:59

Il procuratore Gratteri incontra gli studenti a Catanzaro

Lotta alla 'ndrangheta e rispetto della legalità

Il procuratore Gratteri incontra gli studenti a Catanzaro

Combattere la cultura mafiosa con l'istruzione e il coinvolgimento delle nuove generazioni nella lotta alla criminalità organizzata. Il procuratore della Repubblica aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri, ha incontrato gli studenti dell'istituto comprensivo Vivaldi di Catanzaro nell'ambito di un ciclo di studi sulla criminalità organizzata. Il magistrato ha risposto alle domande degli studenti su tematiche legate alla 'ndrangheta e alle contromisure opposte dallo Stato, soprattutto spiegando il valore del rispetto della legalità e delle regole. "Stiamo pareggiando la partita contro la 'ndrangheta" ha ribadito Gratteri. Sui muri della scuola i lavori fatti dagli studenti per dire no alla mafia e alla cultura dell'omertà.

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni