domenica 22 gennaio | 05:33
pubblicato il 12/apr/2011 19:59

Il procuratore Gratteri incontra gli studenti a Catanzaro

Lotta alla 'ndrangheta e rispetto della legalità

Il procuratore Gratteri incontra gli studenti a Catanzaro

Combattere la cultura mafiosa con l'istruzione e il coinvolgimento delle nuove generazioni nella lotta alla criminalità organizzata. Il procuratore della Repubblica aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri, ha incontrato gli studenti dell'istituto comprensivo Vivaldi di Catanzaro nell'ambito di un ciclo di studi sulla criminalità organizzata. Il magistrato ha risposto alle domande degli studenti su tematiche legate alla 'ndrangheta e alle contromisure opposte dallo Stato, soprattutto spiegando il valore del rispetto della legalità e delle regole. "Stiamo pareggiando la partita contro la 'ndrangheta" ha ribadito Gratteri. Sui muri della scuola i lavori fatti dagli studenti per dire no alla mafia e alla cultura dell'omertà.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4