sabato 25 febbraio | 05:57
pubblicato il 12/apr/2011 19:59

Il procuratore Gratteri incontra gli studenti a Catanzaro

Lotta alla 'ndrangheta e rispetto della legalità

Il procuratore Gratteri incontra gli studenti a Catanzaro

Combattere la cultura mafiosa con l'istruzione e il coinvolgimento delle nuove generazioni nella lotta alla criminalità organizzata. Il procuratore della Repubblica aggiunto di Reggio Calabria Nicola Gratteri, ha incontrato gli studenti dell'istituto comprensivo Vivaldi di Catanzaro nell'ambito di un ciclo di studi sulla criminalità organizzata. Il magistrato ha risposto alle domande degli studenti su tematiche legate alla 'ndrangheta e alle contromisure opposte dallo Stato, soprattutto spiegando il valore del rispetto della legalità e delle regole. "Stiamo pareggiando la partita contro la 'ndrangheta" ha ribadito Gratteri. Sui muri della scuola i lavori fatti dagli studenti per dire no alla mafia e alla cultura dell'omertà.

Gli articoli più letti
Roma
Roma, truffe con falsi incidenti: arrestati 6 medici e 2 avvocati
Napoli
Napoli, assenteismo ospedale Loreto Mare: 94 indagati, 55 arresti
Campidoglio
Roma, Raggi in ospedale per controlli dopo un lieve malore
Campidoglio
Roma, medici: Raggi in netto miglioramento, si valuta uscita
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech