sabato 03 dicembre | 11:01
pubblicato il 29/ago/2011 16:54

Il pinguino Happy Feet in viaggio verso casa su una nave

Arenato in Nuova Zelanda, ora torna a Campbell Island

Il pinguino Happy Feet in viaggio verso casa su una nave

Il pinguino imperatore che si era arenato due mesi fa su una spiaggia della Nuova Zelanda sale a bordo di una nave di ricerca neozelandese per fare ritorno nel suo habitat, ovvero per essere liberato nell'oceano presso Campbell Island. Il pinguino, soprannominato Happy Feet dal nome di un celebre film, è stato caricato sulla nave dove resterà in una gabbia refrigerata per quattro giorni, prima di essere liberato. Più di 1.700 persone hanno salutato il pinguino allo zoo di Wellington, dove era stato ospitato dopo un'operazione per rimuovere la sabbia che aveva ingerito credendola ghiaccio. Insieme a lui, a bordo della nave, ci sono anche il veterinario capo dello zoo di Wellington Lisa Argilla, che si è presa cura di Happy Feet e due assistenti.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari