lunedì 05 dicembre | 19:31
pubblicato il 07/mag/2014 12:04

Il piano Fiat-Chrysler di Marchionne: 50 mld di investimenti

Gli stabilimenti italiani saranno usati a pieno regime

Il piano Fiat-Chrysler di Marchionne: 50 mld di investimenti

Milano, (askanews) - Più che un nuovo capitolo è un nuovo libro. Sergio Marchionne, ad di Fiat e Chrysler, presenta così il piano industriale 2014-2018 di Fca nella quartier generale della Chrysler, di Auburn Hills in Michigan. 50 miliardi di investimenti in 5 anni, ma anche la garanzia di lavoro a pieno regime per tutti gli stabilimenti italiani. Intorno a questi due pilastri ruota il nuovo corso del gruppo automobilistico firmato Marchionne. A chiarire in 5 punti gli obiettivi del prossimo quinquennio è lo stesso manager italo canadese, nella maratona di presentazione durata 11 ore. Innanzitutto focus sui marchi premium, come la Maserati, e rilancio dell'Alfa Rom eo, con otto nuovi modelli prodotti interamente in Italia. Il secondo punto è strategico: nel mass market in Europa ci sarà prudenza, visto "il suo continuo deterioramento". La terza priorità, invece, è Jeep, che Marchionne vuole rendere un "marchio davvero globale", dopo una stima sul 2014 che parla di 1 milione di vetture vendute. Al quarto punto Marchionne cita le economie di scala: "Devono essere sufficientemente ampie per giustificare nuovi investimenti" ha detto lanciando l'obiettivo di vendere fino a 7 milioni di vetture nel 2018. Ultimo della lista un tema che suona come un messaggio per analisti e mercati: le risorse per realizzare il piano ci sono. Entro il 2018, il gruppo sarà "quasi libero da debito" e con margini "equivalenti a quelli di gruppi rivali". Per garantire che tutto questo accada, ovviamente, il manager italo canadese resterà al comando del gruppo per altri 5 anni.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Accordo Altec-Virgin Galactic: l'Italia avrà il suo spazioporto
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari