giovedì 08 dicembre | 13:23
pubblicato il 22/dic/2013 14:43

Il Papa: ogni famiglia abbia una casa, ma no scontri e violenza

Francesco dalla parte dei deboli: visita a bambini malati

Il Papa: ogni famiglia abbia una casa, ma no scontri e violenza

Città del Vaticano (askanews) - Papa Francesco sempre dalla parte dei deboli. Nell'Angelus in piazza San Pietro il pontefice argentino si è rivolto alle famiglie sottolineando in particolare quanto sia importante avere una casa. "Famiglia e casa - ha detto il Papa - vanno insieme. E' molto difficile portare avanti la famiglia senza abitare in una casa".Il Papa si è poi rivolto ai rappresentanti del movimento dei Forconi, presenti in piazza, invitandoli a non cedere a scontri e violenza.Sempre per manifestare la propria vicinanza a chi soffre, Bergoglio aveva in precedenza visitato per tre ore i bambini malati ricoverati all'ospedale Bambino Gesù. Il Papa ha rinunciato a tenere un discorso ufficiale e si è intrattenuto da solo con i bambini per l'intera durata della visita. Dando un'ulteriore dimostrazione della coerenza di Francesco tra i messaggi che invia alla comunità cattolica e poi i suoi comportamenti da pontefice.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: pioggia e temporali sulla Sicilia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni