sabato 03 dicembre | 11:15
pubblicato il 12/mar/2014 15:18

Il Novel Observateur ceduto a Le Monde, si dimettono i direttori

Il quotidiano francese ha acquistato il magazine per 13,5 milioni

Il Novel Observateur ceduto a Le Monde, si dimettono i direttori

Parigi (askanews) - Nathalie Collin, direttore generale del gruppo che controlla il settimanale francese Nouvel Observateur nonché co-presidente del comitato esecutivo e l'editore e direttore del magazine, Laurent Joffrin, hanno rassegnato le sue dimissioni dopo la cessione della testata a Le Monde, il più influente quotidiano d'oltralpe."In attesa della nomina di un nuovo esecutivo - si legge nella nota ufficiale - Joffrin manterrà comunque tutte le responsabilità come capo del giornale. Il direttore dimissionario, inoltre, dovrebbe continuare a collaborare con l'Observateuro come editorialista.Secondo indiscrezioni di stampa, l'acquisto del settimanale, il primo in Francia con una tiratura da circa 50.000 copie anche se fortemente in crisi a causa della recente recessione, sarebbe costato circa 13 milioni e mezzo di euro. Il suo fondatore Claude Perdriel che nell'ultimo periodo ha dovuto affrontare perdite e debiti per svariati milioni di euro, manterrà comunque una partecipazione del 35%.

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari