venerdì 20 gennaio | 14:55
pubblicato il 08/ott/2014 12:22

Il Nobel della chimica ai microscopi che vedono la nanodimensione

Premio assegnato agli americani Eric Betzig e William Moerner e al tedesco Stefan Hell

Il Nobel della chimica ai microscopi che vedono la nanodimensione

Roma, 8 ott. (askanews) - Il premio Nobel per la chimica è stato assegnato agli americani Eric Betzig e William Moerner e al tedesco Stefan Hell per aver messo a punto di microscopi capaci di entrare nella nanodimensione e vedere le cose infinitamente piccole. Nella motivazione si legge: Betzig, Moerner e Hell sono premiati "per aver portato la microscopia ottica nella nanodimensione...e aver superto il presunto limite scientifico secondo cui si riteneva che un microscopio ottico non possa mai avere una risoluzione superiore agli 0.2. micrometri". Il comitato del Nobel conclude che il premio è stato dato ai tre ricercatori "per lo sviluppo della microscopia a fluorescenza ad altissima definizione". Vgp

Gli articoli più letti
Maltempo
Prot. Civile: due le vittime accertate all'Hotel Rigopiano
Maltempo
Valanga Rigopiano, Soccorso alpino: trovati vivi 6 dispersi
Maltempo
Valanga su hotel, recuperata un'altra vittima. Bilancio 2 morti
Sanità
Salute, Lorenzin: via libera al Piano nazionale vaccini
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
A Unidata gara per frequenze reti radio a larga banda
Sistema Trasporti
Delrio: "Proporrò sconti sugli abbonamenti del trasporto locale"