domenica 26 febbraio | 13:31
pubblicato il 20/nov/2013 10:13

Il maltempo si sposta in Calabria: esonda il fiume Neto

Gravi danni nel Crotonese: case e aziende allagate

Il maltempo si sposta in Calabria: esonda il fiume Neto

Crotone (askanews) - Dopo le devastazioni che hanno colpito la Sardegna, il maltempo si è spostato in Calabria, dove un violento nubifragio ha provocato l'esondazione del fiume Neto, nella zona compresa tra Crotone e Strongoli. Le immagini aeree della Guardia di Finanza di Vibo Valentia documentano la situazione nelle campagne, dove molte abitazioni sono state sommerse dalle acque e gli abitanti sono stati soccorsi anche con gommoni ed elicotteri. Non si sono registrate vittime, ma diverse aziende hanno riportato danni e la strada statale 106 è stata parzialmente chiusa al traffico, così come altre strade provinciali. In alcuni casi l'acqua ha raggiunto anche i due metri di altezza e alcune abitazioni sono state sommerse fino al primo piano. La Protezione Civile è all'opera e il ritorno del sole ha reso meno difficoltosi gli interventi di soccorso.

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech