lunedì 20 febbraio | 12:57
pubblicato il 14/mar/2013 19:06

Il gesuita padre Spadaro: emozionati e sorpresi per Bergoglio

L'unico Papa è quello 'bianco', il Papa 'nero' è una leggenda

Il gesuita padre Spadaro: emozionati e sorpresi per Bergoglio

Roma, (askanews) - C'è emozione, ma anche sorpresa per la nomina di Bergoglio a Papa, primo gesuita a diventare Successore di Pietro. A esprimerla è padre Antonio Spadaro, gesuita, direttore di Civiltà Cattolica, la rivista della Compagnia di Gesù. "E' singolare, noi siamo molto emozionati perchè questa figura di pontefice che incarna la spiritualità ignaziana è una figura molto singolare. Siamo un po' emozionati e anche un po' sorpresi, non siamo abituati come gesuiti". Il gesuita tocca anche il tema della dicotomia tra il Papa bianco e il Papa nero."L'unico Papa è il papa bianco. L'immagine del Papa nero non ha nessun fondamento, è una sorta di leggenda e il motivo viene dal fatto che il nostro padre generale indossa l'abito nero. più una battuta che altro". Le sfide che ora Papa Francesco dovrà affrontare sono numerose:"Più volte ha sottolineato come il peccato più grande della chiesa in questo momento è l'autoreferenzialità. Lui sente il bisogno di una apertura, di uno sguardo ampio, di una chiesa che abbraccia il popolo".

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
CubSat, attivo primo laboratorio spaziale sperimentale
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia