domenica 04 dicembre | 23:48
pubblicato il 16/ago/2011 17:07

Il gambero Rosso di Sicilia aspira al riconoscimento della Dop

Pronto il disciplinare per tutelare il pregiato crostaceo

Il gambero Rosso di Sicilia aspira al riconoscimento della Dop

Sui banchi delle pescherie di Palermo e delle altre città della Sicilia non manca mai, e ora il gambero rosso di Sicilia cammina a passi spediti verso il riconoscimento della Denominazione d'origine protetta. E' già pronto un disciplinare Dop, per il prelibato crostaceo rosso, anche nelle sue più rare sottospecie viola e rosa, come risultato della ricerca, promossa da Regione e ministero, sulla fattibilità commerciale del marchio "gambero del Canale di Sicilia". Questo contribuisce a dare la giusta dignità ad un prodotto siciliano e contrastare le contraffazioni e la concorrenza spietata dei Paesi esteri, come spiega il presidente del distretto produttivo della pesca, Giovanni Tumbiolo.Un riconoscimento che darebbe al crostaceo siciliano, uno dei più pescati dai pescherecci dell'isola, un importante sigillo di qualità.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari