giovedì 23 febbraio | 13:38
pubblicato il 16/ago/2011 17:07

Il gambero Rosso di Sicilia aspira al riconoscimento della Dop

Pronto il disciplinare per tutelare il pregiato crostaceo

Il gambero Rosso di Sicilia aspira al riconoscimento della Dop

Sui banchi delle pescherie di Palermo e delle altre città della Sicilia non manca mai, e ora il gambero rosso di Sicilia cammina a passi spediti verso il riconoscimento della Denominazione d'origine protetta. E' già pronto un disciplinare Dop, per il prelibato crostaceo rosso, anche nelle sue più rare sottospecie viola e rosa, come risultato della ricerca, promossa da Regione e ministero, sulla fattibilità commerciale del marchio "gambero del Canale di Sicilia". Questo contribuisce a dare la giusta dignità ad un prodotto siciliano e contrastare le contraffazioni e la concorrenza spietata dei Paesi esteri, come spiega il presidente del distretto produttivo della pesca, Giovanni Tumbiolo.Un riconoscimento che darebbe al crostaceo siciliano, uno dei più pescati dai pescherecci dell'isola, un importante sigillo di qualità.

Gli articoli più letti
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Borella, Maestro d'olio: amaro, piccante e quindi salutare
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech