domenica 22 gennaio | 00:31
pubblicato il 22/apr/2014 19:40

Il Foro di Augusto rivive a Roma grazie alla tecnologia

Riscoprire la capitale imperiale in occasione del 2767 mo Natale

Il Foro di Augusto rivive a Roma grazie alla tecnologia

Roma, (askanews) - Un tuffo nel passato, grazie alle più moderne tecnologie 3D. La Roma imperiale torna a vivere con il progetto 'Foro di Augusto - 2000 anni dopo', presentato in occasione del 2767 mo Natale della capitale. Fino al 21 ottobre la 'magia tecnologica' realizzata da Piero Angela e Paco Lanciano con la storica collaborazione di Gaetano Capasso, si ripeterà tutte le sere, alle 21, alle 22 e alle 23. Grazie a un sofisticato sistema di proiettori ed attraverso le dettagliate ricostruzioni virtuali della Capware dirette dal giovane architetto napoletano Marco Capasso, le rovine ridiventano pareti, le colonne tornano a svettare altissime mentre i riflettori tracciano i contorni degli antichi edifici, svelando dettagli e colori oggi perduti.

Gli articoli più letti
Incidenti stradali
Schianto bus ungherese, a bordo 15-16enni in gita in Francia
Maltempo
Hotel Rigopiano, Prefettura Pescara: 23 i dispersi segnalati
Incidenti stradali
Pullman ungherese si schianta e prende fuoco in A4, 16 morti
Maltempo
Rigopiano, proseguono ricerche: bilancio 9 in salvo, 4 vittime
Altre sezioni
Salute e Benessere
Asma e Bpco, 15% italiani soffre malattie respiratorie persistenti
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Formaggi, yogurt, mozzarelle: ora obbligatorio indicare l'origine dellatte
Turismo
Via in Uruguay i 40 giorni del carnevale, il più lungo del mondo
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio: da Cassini primo piano per Dafni, piccola luna di Saturno
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4