lunedì 20 febbraio | 07:55
pubblicato il 22/apr/2014 19:40

Il Foro di Augusto rivive a Roma grazie alla tecnologia

Riscoprire la capitale imperiale in occasione del 2767 mo Natale

Il Foro di Augusto rivive a Roma grazie alla tecnologia

Roma, (askanews) - Un tuffo nel passato, grazie alle più moderne tecnologie 3D. La Roma imperiale torna a vivere con il progetto 'Foro di Augusto - 2000 anni dopo', presentato in occasione del 2767 mo Natale della capitale. Fino al 21 ottobre la 'magia tecnologica' realizzata da Piero Angela e Paco Lanciano con la storica collaborazione di Gaetano Capasso, si ripeterà tutte le sere, alle 21, alle 22 e alle 23. Grazie a un sofisticato sistema di proiettori ed attraverso le dettagliate ricostruzioni virtuali della Capware dirette dal giovane architetto napoletano Marco Capasso, le rovine ridiventano pareti, le colonne tornano a svettare altissime mentre i riflettori tracciano i contorni degli antichi edifici, svelando dettagli e colori oggi perduti.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia