venerdì 24 febbraio | 09:45
pubblicato il 22/set/2014 18:53

Il film della sparatoria di Bruzzano: la freddezza del killer

Due morti e un ferito a Milano alle 21 di giovedì scorso

Il film della sparatoria di Bruzzano: la freddezza del killer

Milano (askanews) - Due telecamere di sicurezza hanno immortalato la freddezza di un pregiudicato albanese che alle 21 di giovedì scorso ha freddato due uomini e ferito un terzo sparando all'impazzata in zona Bruzzano a Milano. Le immagini inquadrano il killer, Kastriot Zhuba, mentre fa un rapido e minaccioso cenno, come a dire "ci vediamo dopo", a due cugini sui connazionali. Esce dall'inquadratura e ci rientra poco dopo con in mano una pistola: spara tra la gente e ferisce gravemente Arben Khtella. Le telecamere mostrano solo il cugino Modi che corre ferito da un proiettile alla schiena inseguito nei giardinetti da Zhuba che gli esplode contro altri cinque colpi senza prenderlo. L'uomo si salva nascondendosi dietro un cespuglio al buio. Quindi si vede il killer che torna con tutta calma verso il bar per andare a sparare il colpo di grazia al 41enne rimasto a terra agonizzante.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech