domenica 26 febbraio | 13:39
pubblicato il 15/mag/2014 12:39

Il Datagate diventa un film tratto dal libro di Greenwald

Al cinema le rivelazioni di Snowden su attività Nsa

Il Datagate diventa un film tratto dal libro di Greenwald

Milano (askanews) - Il Datagate diventa un film. A portare sul grande schermo la storia sarà la Sony picture che ha comprato i diritti di "No Place to Hide", l'ultimo libro di Glenn Greenwald, il giornalista del Guardian che ha diffuso le rivelazioni di Edward Snowden; grazie all'ex dipendente dell'Nsa sono state scoperte le attività di sorveglianza sui cittadini della Agenzia di sicurezza nazionale. "Un atto di coscienza e coraggio che ha letteralmente cambiato il mondo" ha detto Greenwald, annunciando il progetto cinematografico."Quando ero piccolo ero ossessionato dal film 'Tutti gli uomini del presidente' che mi ha fatto capire i doveri del giornalista come non mai, e io penso che i libri e i film raggiungano le persone che altrimenti non si sentirebbero coinvolte". Attualmente Edward Snwoden è ricercato dagli Stati Uniti e si è rifugiato in Russia.(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Roma
Spari davanti a discoteca di Roma: un fermato e un denunciato
Maltempo
Allerta temporali su Puglia, Basilicata, Calabria e Sicilia
Terrorismo
Isis, espulsi 2 tunisini: uno era tra i contatti di Amri
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech