venerdì 09 dicembre | 07:36
pubblicato il 15/mag/2014 12:39

Il Datagate diventa un film tratto dal libro di Greenwald

Al cinema le rivelazioni di Snowden su attività Nsa

Il Datagate diventa un film tratto dal libro di Greenwald

Milano (askanews) - Il Datagate diventa un film. A portare sul grande schermo la storia sarà la Sony picture che ha comprato i diritti di "No Place to Hide", l'ultimo libro di Glenn Greenwald, il giornalista del Guardian che ha diffuso le rivelazioni di Edward Snowden; grazie all'ex dipendente dell'Nsa sono state scoperte le attività di sorveglianza sui cittadini della Agenzia di sicurezza nazionale. "Un atto di coscienza e coraggio che ha letteralmente cambiato il mondo" ha detto Greenwald, annunciando il progetto cinematografico."Quando ero piccolo ero ossessionato dal film 'Tutti gli uomini del presidente' che mi ha fatto capire i doveri del giornalista come non mai, e io penso che i libri e i film raggiungano le persone che altrimenti non si sentirebbero coinvolte". Attualmente Edward Snwoden è ricercato dagli Stati Uniti e si è rifugiato in Russia.(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni