sabato 25 febbraio | 15:10
pubblicato il 03/nov/2014 19:46

Il caso Cucchi scuote la Rete, su Twitter hashtag #sonoStatoio

Celentano: giudici ignavi, Jovanotti: famiglia Cucchi è la mia

Il caso Cucchi scuote la Rete, su Twitter hashtag #sonoStatoio

Roma, (askanews) - Il caso Cucchi finisce sui social network: su Twitter è stato lanciato un hashtag, #sonoStatoio - con cui si accusa lo Stato di non aver trovato i colpevoli della morte del giovane geometra 32enne avvenuta nel 2009 nel reparto protetto dell'ospedale Sandro Pertini, una settimana dopo il suo arresto per possesso di droga. Post accompagnati da foto in stile segnaletico e il cartello 'sonoStatoio'.

Dai comuni utenti fino ai personaggi dello spettacolo. Il caso ha scosso la Rete. Tanto che Celentano, sul suo blog, ha scritto una lettera idealmente indirizzata al giovane: "Hai visto Stefano in che mondo vivevi? Pieno di giudici ignavi", ha scritto il Molleggiato.

Lungo post su Facebook anche di Jovanotti: "A me Stefano Cucchi sembra di conoscerlo. Questa famiglia potrebbe essere la mia, e la famiglia di tantissima gente, per questo ci si sta male, ci si commuove e ci si arrabbia, e ci si vorrebbe stringere a questa famiglia".

Gli articoli più letti
Salute
A Giulio Maira il premio Raffaele Marinosci per la Medicina
Cucchi
Cucchi: sospesi da servizio tre carabinieri accusati di omicidio
Papa
Papa: rischiamo una grande guerra mondiale per l'acqua
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech