lunedì 27 febbraio | 08:31
pubblicato il 15/mar/2011 11:01

Il calore di Milano per Tettamanzi alla Via Crucis

L'arcivescovo compie 77 anni, scade la proroga del Papa

Il calore di Milano per Tettamanzi alla Via Crucis

Un intenso applauso ha accolto l'arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi al suo ingresso in Duomo tappa conclusiva della Via Crucis per la città. Milano ha accolto con calore il cardinale nel giorno del suo 77esimo compleanno che coincide con la scadenza della proroga di due anni concessa dal Papa per restare alla guida della diocesi Ambrosiana. La Via Crucis ha portato nel cuore della finanza e della moda milanese il crocifisso di San Carlo, quello con la reliquia del Santo Chiodo. Non bisogna dimenticare la croce, ha detto Tettamanzi, ma piantarla ben salda nel cuore della nostra vita e delle nostre comunità cristiane.

Gli articoli più letti
Biotestamento
Dj Fabo in Svizzera, visite mediche per decidere l'eutanasia
Campidoglio
Roma, Colomban: progetto taglio partecipate senza licenziamenti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech