giovedì 19 gennaio | 01:40
pubblicato il 15/mar/2011 11:01

Il calore di Milano per Tettamanzi alla Via Crucis

L'arcivescovo compie 77 anni, scade la proroga del Papa

Il calore di Milano per Tettamanzi alla Via Crucis

Un intenso applauso ha accolto l'arcivescovo di Milano Dionigi Tettamanzi al suo ingresso in Duomo tappa conclusiva della Via Crucis per la città. Milano ha accolto con calore il cardinale nel giorno del suo 77esimo compleanno che coincide con la scadenza della proroga di due anni concessa dal Papa per restare alla guida della diocesi Ambrosiana. La Via Crucis ha portato nel cuore della finanza e della moda milanese il crocifisso di San Carlo, quello con la reliquia del Santo Chiodo. Non bisogna dimenticare la croce, ha detto Tettamanzi, ma piantarla ben salda nel cuore della nostra vita e delle nostre comunità cristiane.

Gli articoli più letti
Terremoti
Cnr: sisma fenomeno di contagio a cascata tra faglie adiacenti
Terremoti
Sisma, Raggi: a Roma saranno avviate verifiche su scuole e uffici
Terremoti
Terremoto, sindaca Raggi riunisce il centro operativo comunale
Terremoti
Sisma centro Italia, Ingv: oltre 100 scosse, 4 sopra magnitudo 5
Altre sezioni
Salute e Benessere
"Guarda che bello", quando gli occhi dei bimbi si curano con gioia
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Consorzio Valpolicella: in Usa il 10% della produzione di Amarone
Turismo
Da Bookingfax una App per riportare turisti in Agenzia di viaggio
Energia e Ambiente
Leader mondiali dell'industria danno vita all'Hydrogen Council
Moda
Moda, dopo Milano Brandamour apre uno show room anche a New York
Scienza e Innovazione
"L'Ara com'era", il racconto dell'Ara Pacis diventa più immersivo
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Gb, arrivato a Londra primo treno merci proveniente dalla Cina