domenica 04 dicembre | 11:29
pubblicato il 21/giu/2012 08:28

Il caldo soffoca Firenze, strade semi deserte con 38 gradi

Turisti e cittadini in shorts e infradito

Il caldo soffoca Firenze, strade semi deserte con 38 gradi

Firenze, (askanews) - L'abbigliamento per strada è comune a uomini e donne: t-shirt o canottiera, pantaloncini corti per gli uni, vestitini o gonne leggere per le altre. Il caldo colpisce Firenze e lo si capisce dalle strade semi deserte, anche nel tardo pomeriggio. Il termometro alle 17 segna 38 gradi per le vie del centro, la parte più calda della città. Al caldo si unisce l'assenza di vento: un mix che fa salire la concentrazione di ozono. Secondo l'Arpat, l'Agenzia regionale per la protezione ambientale, fino ad almeno il 21 giugno si prevede il superamento della soglia di attenzione (180 microgrammi per metro cubo): allarme massimo dalle 13 alle 17. Pochi quindi si azzardano a camminare per strada, con le eccezioni dei turisti e i visitatori di Pitti Uomo, che invece sono costretti a lunghe file sotto il sole in attesa di un taxi. Turisti e fiorentini si difendono come possono dall'afa: oltre ai vestiti leggeri e alle infradito ai piedi, acqua e bibite fresche a volontà per dissetarsi.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari