lunedì 05 dicembre | 20:10
pubblicato il 23/apr/2011 11:44

I sindaci del Crotonese in rivolta per i rifiuti

Contestano il commissario per l'emergenza ambientale

I sindaci del Crotonese in rivolta per i rifiuti

I sindaci della provincia di Crotone sono scesi sul piede di guerra per l'emergenza rifiuti. Sotto accusa è finito il commissario regionale per l'emergenza ambientale, Graziano Melandri, che secondo i primi cittadini sta gestendo male il problema della raccolta dei rifiuti e non ha accettato di utilizzare la discarica in località Columbra. I sindaci si sono recati dal procuratore della Repubblica, Mazzotta e in prefettura per preannunciare azioni forti. La denuncia del sindaco di Crotone Vallone.I sindaci lamentano di essere lasciati soli a gestire l'emergenza mentre i rifiuti lievitano nei cassonetti anche dei centri della provincia.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari