domenica 04 dicembre | 11:27
pubblicato il 01/lug/2013 18:11

I Ris al Bambino Gesù, ma è una lezione ai piccoli pazienti

Incontro con giochi e dimostrazioni alla ludoteca

I Ris al Bambino Gesù, ma è una lezione ai piccoli pazienti

Roma, (askanews) - "Come si rilevano le impronte digitali? Come si scopre l'autore di un piccolo "misfatto" come la sparizione di un barattolo di cioccolata? Una delegazione del Ris, Reparto Investigazioni Scientifiche dell'Arma dei Carabinieri, ha visitato i piccoli pazienti dell'Ospedale Pediatrico Bambino Gesù, per trascorrere del tempo giocando con loro ma allo stesso tempo cercando di trasmettere valori di educazione civica.I carabinieri del Ris hanno svolto simulazioni ludiche sulle modalità investigative coinvolgendo i piccoli pazienti incuriositi e attenti alle spiegazioni degli uomini in divisa. Tante le domande che sono arrivate dai bimbi: "Come fate a essere sicuri che una persona è colpevole? E' possibile cancellare per sbaglio le impronte? A rispondere è stato il colonnello Luigi Ripani che, al termine della lezione, ha fatto lasciare per gioco a tutti i partecipanti le proprie impronte.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari