domenica 04 dicembre | 14:02
pubblicato il 19/gen/2013 18:14

I ragazzi di Palermo ricordano i giudici Chinnici e Borsellino

Severino e Cancellieri a cerimonia nel giorno del loro compleanno

I ragazzi di Palermo ricordano i giudici Chinnici e Borsellino

Palermo, (askanews) - Nel giorno in cui i giudici Rocco Chinnici e Paolo Borsellino avrebbero compiuto 87 e 73 anni, i ragazzi di Palermo hanno voluto ricordare i due magistrati uccisi dalla mafia nel 1984 e nel 1992 con una manifestazione nell'aula magna del liceo Classico Meli.All'incontro con gli studenti hanno partecipato anche i ministri della Giustizia e dell'Interno, Paola Severino e Annamaria Cancellieri. Entrambe hanno voluto sottolineare l'importanza della memoria. A fare gli onori di casa è stata la responsabile del Dipartimento della Giustizia Minorile del ministero della Giustizia Caterina Chinnici, figlia del giudice che per primo intuì la necessità di contrastare la mafia combattendola attraverso un lavoro di pool.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari