mercoledì 22 febbraio | 16:49
pubblicato il 19/gen/2013 18:14

I ragazzi di Palermo ricordano i giudici Chinnici e Borsellino

Severino e Cancellieri a cerimonia nel giorno del loro compleanno

I ragazzi di Palermo ricordano i giudici Chinnici e Borsellino

Palermo, (askanews) - Nel giorno in cui i giudici Rocco Chinnici e Paolo Borsellino avrebbero compiuto 87 e 73 anni, i ragazzi di Palermo hanno voluto ricordare i due magistrati uccisi dalla mafia nel 1984 e nel 1992 con una manifestazione nell'aula magna del liceo Classico Meli.All'incontro con gli studenti hanno partecipato anche i ministri della Giustizia e dell'Interno, Paola Severino e Annamaria Cancellieri. Entrambe hanno voluto sottolineare l'importanza della memoria. A fare gli onori di casa è stata la responsabile del Dipartimento della Giustizia Minorile del ministero della Giustizia Caterina Chinnici, figlia del giudice che per primo intuì la necessità di contrastare la mafia combattendola attraverso un lavoro di pool.

Gli articoli più letti
Roma
Fiumicino "si offre" per stadio Roma: 'Qui tutto ciò che serve'
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Chiesa
Presunti festini gay a Napoli, il card. Sepe sospende sacerdote
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Lourdes, destinazione turistica a 360 gradi
Energia e Ambiente
Energia, nanosfere di silicio per finestre fotovoltaiche economiche
Moda
Il business della Moda porta a Milano 1,7 miliardi al mese
Scienza e Innovazione
Accordo Asi-Cmsa per esperimenti su stazione spaziale cinese
TechnoFun
Eutelsat a quota 1000 canali HD trasmessi su propria flotta
Sistema Trasporti
De Caro, alta velocità Brescia-Verona a marzo ok da Cipe