venerdì 24 febbraio | 10:03
pubblicato il 27/set/2011 15:54

I manoscritti più antichi del mondo consultabili online

Rotoli del Mar Morto su sito dss.collections.imj.org.il

I manoscritti più antichi del mondo consultabili online

I manoscritti biblici più antichi del mondo ora sono consultabili online. Sono i rotoli del Mar Morto che dopo essere rimasti nascosti per secoli nelle grotte del deserto della Giudea, fino al ritrovamento nel 1947, sono finiti online grazie ad un progetto del Museo israeliano di Gerusalemme realizzato con la tecnologia di Google."Con l'alta risoluzione c'è la possibilità di guardare i manoscritti comodamente - spiega James S. Snyderdirettore dell'Israel Museum - si possono ingrandire, leggere la traduzione dall'ebraico all'inglese, cercare parole o versi particolari".

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech