martedì 06 dicembre | 15:26
pubblicato il 18/ott/2011 15:42

"I'm getting arrested", arriva l'app per gli indignati

Creata per Android: manda sms ad avvocato in caso di arresto

"I'm getting arrested", arriva l'app per gli indignati

Il mondo è in fermento per la mobilitazione degli indignati e gli sviluppatori di Android non stanno a guardare. Sul market del sistema operativo è comparsa un'app ispirata ai manifestanti di Occupy Wall Street, arrestati a decine in questi giorni. E' stata creata da "Quadrant 2" e si chiama "I'm Getting Arrested": sostanzialmente permette di impostare un sms predefinito da mandare poi a tutte le persone da avvisare, dalla mamma all'avvocato, in caso di fermo da parte della polizia. Una volta preparato l'sms e impostati tutti i numeri di telefono che servono, nei momenti concitati di un eventuale arresto durante una manifestazione, basterà cliccare sul grande bottone d'emergenza rosso per far partire tutti i messaggi.

Gli articoli più letti
Calcio
Avviato procedimento disciplinare per vigile tifoso della Roma
Mafia
Operazione antimafia tra Ragusa e Caltanissetta: sette arresti
Violenza minori
A Napoli abbandona neonato in spazzatura:arrestata, bimbo salvo
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Altre sezioni
Salute e Benessere
Airc finanzia ricerca per migliorare diagnosi noduli alla tiroide
Enogastronomia
Veronafiere, Cina: vino batte riso per prima volta nella storia
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
AsiaHaptics 2016, Università di Siena premiata per guanto robotico
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni