venerdì 24 febbraio | 09:49
pubblicato il 18/ott/2011 15:42

"I'm getting arrested", arriva l'app per gli indignati

Creata per Android: manda sms ad avvocato in caso di arresto

"I'm getting arrested", arriva l'app per gli indignati

Il mondo è in fermento per la mobilitazione degli indignati e gli sviluppatori di Android non stanno a guardare. Sul market del sistema operativo è comparsa un'app ispirata ai manifestanti di Occupy Wall Street, arrestati a decine in questi giorni. E' stata creata da "Quadrant 2" e si chiama "I'm Getting Arrested": sostanzialmente permette di impostare un sms predefinito da mandare poi a tutte le persone da avvisare, dalla mamma all'avvocato, in caso di fermo da parte della polizia. Una volta preparato l'sms e impostati tutti i numeri di telefono che servono, nei momenti concitati di un eventuale arresto durante una manifestazione, basterà cliccare sul grande bottone d'emergenza rosso per far partire tutti i messaggi.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Berlusconi
Berlusconi a pm: minacce da olgettina, voleva 1 mln per tacere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech