venerdì 09 dicembre | 20:56
pubblicato il 07/set/2012 15:22

I lavoratori Gesip occupano la Cattedrale di Palermo

Notte sulle panche per protestare contro chiusura azienda

I lavoratori Gesip occupano la Cattedrale di Palermo

Palermo, (askanews) - Hanno dormito sulle panche per tutta la notte, poi hanno partecipato alla messa del mattino e hanno ripulito il piazzale di fronte alla chiesa. E' un'occupazione pacifica, rispettosa e che vuole mandare un chiaro messaggio ai politici siciliani quella portata avanti nella Cattedrale di Palermo da un gruppo di lavoratori della Gesip, l'azienda di servizi del Comune di Palermo che rischia di chiudere lasciando a casa 1800 lavoratori.La protesta che vuole mantenere alto il livello d'attenzione sulla vicenda si è spostata poi in strada dove alcuni operai Gesip hanno bloccato il traffico tra corso Vittorio Emanuele e via Roma, creando numerosi disagi agli automobilisti.L'attesa è per il tavolo tecnico di martedì 11 settembre a Roma, nella speranza che da Palazzo Chigi venga il via libera alla concessione dei 5 milioni di euro per garantire il pagamento degli stipendi di settembre.

Gli articoli più letti
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Usa, Pecoraro Scanio: nomina Pruitt a Epa pericolo per l'Ambiente
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina