sabato 10 dicembre | 00:51
pubblicato il 09/set/2011 09:20

Holding false griffe a Padova, riforniva anche un boss camorra

La produzione dei falsi marchi in Campania

Holding false griffe a Padova, riforniva anche un boss camorra

Una vera e propria holding del falso, quella scoperta e smantellata dalla Guardia di finanza di Padova, che ha arrestato sei persone, tre italiani e tre marocchini, e ne ha denunciate 127. Durante le 150 perquisizioni effettuate sono stati sequestrati migliaia di capi con il marchio contraffatto. Una multinazionale con basi operative in Veneto, Lombardia e Campania e ramificazioni in tutta Italia, che avava tra i clienti più "fedeli" anche un boss di uno storico clan camorristico. Per sbaragliare la concorrenza dei cinesi, l'organizzazione aveva messo assoldati sarti abilissimi, che riproducevano capi di elevatissima qualità, praticamente identici agli originali, al punto da finire in molti casi sui banchi dei negozi.

Gli articoli più letti
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Roma
Trovato a Roma cadavere,potrebbe essere giovane cinese scomparsa
Immigrati
Papa: nel presepe rivediamo dramma dei migranti sui barconi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina