domenica 04 dicembre | 11:43
pubblicato il 21/nov/2014 18:58

Ha perso il bimbo donna incinta coinvolta in sgomberi a Milano

37enne è ricoverata in ospedale. Procura ha disposto accertamenti

Ha perso il bimbo donna incinta coinvolta in sgomberi a Milano

Milano, 21 nov. (askanews) - Ha perso il bambino, la donna incinta che aveva denunciato ai cronisti di essere stata presa a manganellate dalle forze dell'ordine nel corso degli scontri scoppiati martedì scorso per lo sgombero degli spazi sociali anarchici occupati "Corvaccio squat" e "Rosa Nera" in via Ravenna, nel quartiere Corvetto di Milano.

La donna, che è una 37enne di origine romena madre di altri figli, è stata ricoverata la notte scorsa alla clinica Mangiagalli. A seguito della segnalazione dell'ospedale, il procuratore aggiunto Maurizio Romanelli del dipartimento antiterrorismo della Procura del capoluogo lombardo, titolare delle inchieste sul raid al circolo Corvetto del Pd e sugli incidenti scoppiati durante e dopo gli sgomberi di case occupate e spazi sociali, ha disposto degli accertamenti sulla vicenda.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari