lunedì 05 dicembre | 20:01
pubblicato il 26/ago/2013 14:21

Grosseto: trasfusione sbagliata, paziente muore in ospedale

Grosseto: trasfusione sbagliata, paziente muore in ospedale

(ASCA) - Firenze, 26 ago - Un uomo di 76 anni, residente a Grosseto, e' morto nella tarda serata di domenica, a causa di una errata trasfusione, all'ospedale Misericordia di Grosseto, dove si trovava ricoverato da alcune settimane.  Lo comunica la stessa Asl grossetana. Nei giorni scorsi, l'uomo era stato trasferito in Rianimazione a seguito di un peggioramento del quadro clinico e per gravi problemi respiratori. Domenica mattina, spiega una nota, ''per un errore di identificazione che si e' verificato nonostante le procedure di sicurezza, al paziente e' stato somministrato sangue destinato ad un altro ricoverato''. Il personale sanitario si e' reso conto dell'errore e ha immediatamente proceduto con le terapie del caso. Purtroppo, malgrado l'intervento dei medici, il quadro clinico gia' fortemente compromesso e' peggiorato fino al decesso del paziente. Nel pomeriggio di domenica, la Direzione aziendale, insieme al responsabile della Rianimazione ha informato i familiari su quanto era accaduto nella mattinata, ''esprimendo il proprio rammarico e mettendosi a loro disposizione per i chiarimenti e gli approfondimenti'', mentre il personale sanitario dell'ospedale di Grosseto ha tenuto i contatti con il Centro regionale sangue. Contestualmente, l'Azienda sanitaria ha attivato la verifica interna su quanto accaduto, prevista dalla rete per la gestione del rischio clinico nel caso di eventi che, come questo, richiedono approfonditi accertamenti.  La Magistratura ha disposto l'autopsia e il corpo si trova all'obitorio dell'ospedale a disposizione dell'Autorita' giudiziaria. afe/lus

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari