mercoledì 18 gennaio | 09:22
pubblicato il 26/ago/2013 17:20

Grosseto: dopo morte paziente Toscana avvia audit su trasfusioni

(ASCA) - Firenze, 26 ago - Dopo il caso del paziente morto all'ospedale di Grosseto per una trasfusione sbagliata, la Regione Toscana ha deciso un audit con tutte le aziende e i Centri trasfusionali. Lo annuncia l'assessore per il diritto alla salute Luigi Marroni.

''Voglio esprimere - afferma l'assessore - le mie piu' sentite condoglianze alla famiglia del paziente deceduto a Grosseto in seguito a una trasfusione sbagliata. Ma voglio anche tranquillizzare i cittadini toscani sulla sicurezza del nostro sistema sangue. La Asl 9 di Grosseto ha gia' avviato la sua indagine per ricostruire la sequenza dei fatti e capire come sia stato possibile l'errore. Come Regione, noi vogliamo valutare se questi eventi possono esprimere un'eventuale criticita' del sistema su cui poter intervenire.

Sono stati convocati per una verifica congiunta e per discutere del buon uso del sangue i direttori sanitari delle Aziende e i responsabili di tutti i Centri trasfusionali toscani, in quanto responsabili del governo clinico del sangue e delle procedure trasfusionali. Sottoporremo il nostro sistema a un audit, al quale inviteremo anche il Centro Nazionale Sangue e il Centro Regionale gestione rischio clinico. Purtroppo l'errore umano, come in questo caso, puo' capitare e non e' del tutto eliminabile, ma i dati ci dicono che il nostro sistema trasfusionale e' sicuro''.

Quello di Grosseto e' il terzo caso simile in Toscana in tre anni. ''Indipendentemente dalla frequenza casualmente ravvicinata degli accadimenti, gli eventi di questo tipo verificatisi nella nostra regione rientrano in un range di valori in linea con le statistiche nazionali e internazionali. In ogni caso - aggiunge l'Assessore - con serieta' e come atto di responsabilita' e di sensibilita' nei confronti dei cittadini, abbiamo cercato di mettere a punto procedure sempre piu' sicure. Con lo stesso senso di responsabilita' stiamo gia' procedendo a fare ulteriori approfondite verifiche''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Cucchi
Cucchi, pm contesta omicidio preterintenzionale a 3 carabinieri
Immigrati
Naufragio nel Mediterraneo, a Trapani 38 superstiti e 4 vittime
Maltempo
Abruzzo ancora al buio, duecentomila persone senza corrente
Maltempo
Protezione civile, ancora allerta per nevicate e forti venti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute: nuovi Lea in arrivo. In vigore dopo pubblicazione su G.U.
Motori
Moto, Ducati e Diesel insieme per una Diavel post-apocalittica
Enogastronomia
Nel 2016 consumi alimentari fuori casa +1,1%, domestici -0,1%
Turismo
Nel 2016 Roma è stata la meta italiana preferita dagli europei
Energia e Ambiente
L'Enel porta energia "verde" all'ambasciata italiana di Abu Dhabi
Moda
Moda, nasce Brandamour, nuovo polo del lusso Made in Italy
Scienza e Innovazione
Nell'Universo ci sono almeno due trilioni di galassie
TechnoFun
Rischi del web, ecco le 8 truffe che colpiscono gli italiani
Sistema Trasporti
Dal 26 marzo al via i nuovi voli da Milano-Malpensa