sabato 10 dicembre | 21:29
pubblicato il 26/ago/2013 17:20

Grosseto: dopo morte paziente Toscana avvia audit su trasfusioni

(ASCA) - Firenze, 26 ago - Dopo il caso del paziente morto all'ospedale di Grosseto per una trasfusione sbagliata, la Regione Toscana ha deciso un audit con tutte le aziende e i Centri trasfusionali. Lo annuncia l'assessore per il diritto alla salute Luigi Marroni.

''Voglio esprimere - afferma l'assessore - le mie piu' sentite condoglianze alla famiglia del paziente deceduto a Grosseto in seguito a una trasfusione sbagliata. Ma voglio anche tranquillizzare i cittadini toscani sulla sicurezza del nostro sistema sangue. La Asl 9 di Grosseto ha gia' avviato la sua indagine per ricostruire la sequenza dei fatti e capire come sia stato possibile l'errore. Come Regione, noi vogliamo valutare se questi eventi possono esprimere un'eventuale criticita' del sistema su cui poter intervenire.

Sono stati convocati per una verifica congiunta e per discutere del buon uso del sangue i direttori sanitari delle Aziende e i responsabili di tutti i Centri trasfusionali toscani, in quanto responsabili del governo clinico del sangue e delle procedure trasfusionali. Sottoporremo il nostro sistema a un audit, al quale inviteremo anche il Centro Nazionale Sangue e il Centro Regionale gestione rischio clinico. Purtroppo l'errore umano, come in questo caso, puo' capitare e non e' del tutto eliminabile, ma i dati ci dicono che il nostro sistema trasfusionale e' sicuro''.

Quello di Grosseto e' il terzo caso simile in Toscana in tre anni. ''Indipendentemente dalla frequenza casualmente ravvicinata degli accadimenti, gli eventi di questo tipo verificatisi nella nostra regione rientrano in un range di valori in linea con le statistiche nazionali e internazionali. In ogni caso - aggiunge l'Assessore - con serieta' e come atto di responsabilita' e di sensibilita' nei confronti dei cittadini, abbiamo cercato di mettere a punto procedure sempre piu' sicure. Con lo stesso senso di responsabilita' stiamo gia' procedendo a fare ulteriori approfondite verifiche''.

afe/mau

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina