giovedì 23 febbraio | 17:52
pubblicato il 28/mar/2014 13:38

Governo: Mons. Galantino, aspettiamo fatti ma dinamismo e' gia' valore

Governo: Mons. Galantino, aspettiamo fatti ma dinamismo e' gia' valore

(ASCA) - Roma, 28 mar 2014 - I vescovi italiani sospendono il giudizio sul governo Renzi anche perche' l'esecutivo e' ''ai primi passi'', aspettano ''fatti concreti'', notando, pero', che ''il recuperato dinamismo e' gia' un valore''. E' quanto ha affermato stamane il segretario generale della Cei, mons.

Nunzio Galantino, che ha illustrato alla stampa il comunicato finale dei lavori del Consiglio episcopale permanente che si e' chiuso il 26 marzo scorso.

''In questo momento - ha detto il vescovo - non abbiamo definizioni chiare o un giudizio sulla progettualita'.

Gradirei impegnarmi nei giudizi sui fatti che non ci sono ancora. Abbiamo bisogno di piu' elementi per capire la direzione che l'esecutivo intende prendere e che e' ancora poco identificabile o definibile. Insomma - ha concluso il segretario Cei - non ho elementi sifficienti per dire viva Renzi o abbasso Renzi''.

gc/rob

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech