giovedì 23 febbraio | 20:13
pubblicato il 20/mag/2013 17:00

Governo: Bagnasco, cittadini dopo voto hanno diritto ad essere governati

(ASCA) - Roma, 20 mag - ''Dopo il responso delle urne, i cittadini hanno il diritto che quanti sono stati investiti di responsabilita' e onore per servire il Paese, pensino al Paese senza distrazioni, tattiche o strategiche che siano''.

Lo ha affermato il presidente della Conferenza episcopale italiana, card. Angelo Bagnasco, nella prolusione di apertura dei lavori della 65.ma Assemblea generale della Cei che si terra', in Vaticano nell'Aula del Sinodo, fino al 24 maggio.

''Pensare alla gente: questa e' l'unica cosa seria'', ha richiamato il card. Bagnasco sottolineando che e' necessario ''pensarci con grandissimo senso di responsabilita', senza populismi inconcludenti e dannosi, mettendo sul tavolo ognuno le migliori risorse di intelletto, di competenza e di cuore.

Allora insieme e' possibile''. ''Non bisogna perdere l'opportunita''', ha proseguito il porporato, ''ne' disperdere il duro cammino fatto dagli italiani. L'ora e' talmente urgente che qualunque intoppo o impuntatura, da qualunque parte provenga, resteranno scritti nella storia''.

dab/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa: scandaloso dire "sono cattolico" e riciclare denaro
Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Maltempo
Allerta protezione civile: in arrivo venti forti al Centro-Nord
Milano
Dopo le palme in piazza Duomo a Milano arrivano i banani
Altre sezioni
Salute e Benessere
Tribunale malato: per 1 medico su 3 troppo poco tempo per paziente
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Scoperta una nuova specie di mammifero: lo scoiattolo meridionale
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
I 7 gemelli della Terra: il parere dell'astronauta Maurizio Cheli
TechnoFun
Internet of Things: dopo la "nuvola" si studia la "nebbia"
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech