giovedì 08 dicembre | 17:19
pubblicato il 04/mar/2013 12:00

Google/ Doodle per Miriam Makeba, 81 anni fa nacque "Mama Africa"

Tributo alla cantante sudafricana che lottò contro l'apartheid

Google/ Doodle per Miriam Makeba, 81 anni fa nacque "Mama Africa"

Roma, 4 mar. (askanews) - Google dedica il doodle di oggi a Miriam Makeba, "Mama Africa", cantante sudafricana e attivista per i diritti umani e civili, nell'anniversario della sua nascita, avvenuta il 4 marzo 1932 a Johannesburg. Makeba è ricordata, oltre che per i successi musicali, tra cui "Pata Pata", anche per la sua lotta contro l'apartheid. Negli anni Sessanta fu esiliata dal governo del Sudafrica che annullò il suo passaporto, per paura che la cantante potesse diventare un simbolo della popolazione oppressa. Proprio in quegli anni, infatti, Makeba aveva partecipato al documentario anti apartheid "Come back, Africa". Farà ritorno nella sua terra solo trent'anni dopo, nel 1990, consigliata da Nelson Mandela. Makeba ebbe grande successo negli Usa dove si trasferì su consiglio di Harry Belafonte. Nel 1966 vinse un Grammy per il disco "An Evening with Belafonte/Makeba" nelle cui canzoni torna la sua denuncia contro l'apartheid. Morì in Italia, tra il 9 e il 10 novembre 2008, per un attacco cardiaco a Castel Volturno.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni