martedì 06 dicembre | 01:42
pubblicato il 18/ago/2011 18:26

Gmg, Madrid pronta per il Papa: plaza de Cibeles gremita

500mila giovani aspettano l'arrivo del Pontefice

Gmg, Madrid pronta per il Papa: plaza de Cibeles gremita

Il centro di Madrid è pronto ad accogliere il Papa. Plaza de Cibeles, nel cuore della capitale spagnola, è blindatissima e piena di giovani in attesa da ore per l'arrivo di Benedetto XVI alla 26esima Giornata Mondiale della Gioventù. La piazza e le vie limitrofe sono transennate e off-limits per le decine di migliaia di pellegrini: per l'evento sono attesi più di 500mila giovani. Loro ingannano l'attesa con musiche, danze ed esibizioni mentre sui maxischermi scorrono i video con i messaggi del Papa, in attesa di proiettare la celebrazione dal palco. Il percorso di Benedetto XVI parte dalla nunziatura per finire in piazza, passando per Puerta de Alcalà, dove il sindaco gli consegna le chiavi della città: poi l'attraversamento della porta in compagnia di cinque giovani. Ultima tappa la festa di accoglienza, con le decine di migliaia di giovani.

Gli articoli più letti
Maltempo
Allerta maltempo: temporali sulle due Isole e sulla Calabria
Immigrati
Guardia costiera: salvati 231 migranti nel Mediterraneo
Altre sezioni
Salute e Benessere
Diabete, arriva in Italia penna con concentrazione doppia insulina

Roma, 5 dic. (askanews) - Un'iniezione "morbida", più facile, e una penna con il doppio delle unità di insulina disponibili per ridurre il numero di device da gestire: un...

Enogastronomia
Festa a Roma con Heinz Beck per i 30 anni del Gambero Rosso
Turismo
Eden Travel Group, il SalvaVacanza spinge l'advance booking
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Spazio, nuovo successo per il razzo italiano Vega
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari