venerdì 02 dicembre | 19:19
pubblicato il 27/mar/2013 14:02

Gli scienziati sulle rotte delle balene blu grazie ai loro canti

Gli animali difficili da rintracciare ora scovati con onde sonore

Gli scienziati sulle rotte delle balene blu grazie ai loro canti

Milano, (askanews) - Sulle rotte delle balene blu seguendo il loro canto. Un team di scienziati australiani è riuscito nell'impresa di localizzare e registrare questi enormi animali marini dell'Antartico, i più grandi del Pianeta possono superare i 30 metri in lunghezza e pesare fino a 180 tonnellate. Nonostante le loro dimensioni sono animali molto difficili da localizzare, o almeno così è stato fino ad ora. Il gruppo australiano ci è riuscito usando per la prima volta una tecnologia innovativa in grado di captare in tempo reale i suoni emessi dai cetacei, grazie a delle sonde acustiche.Gli scienziati sono riusciti così a raccogliere 23 campioni bioptici e a seguire due esemplari con segnalatori satellitari ottenendo così per la prima volta dati sugli spostamenti delle balene, sulla loro alimentazione. In tutto sono state registrate 626 ore di emissioni sonore, con oltre 26mila canti arrivati dalle balene.(Immagini Afp)

Gli articoli più letti
Inchiesta Roma
Mafia Capitale, altro processo: chiesto giudizio per 24 persone
Criminalità
Roma, imprenditore sequestrato e seviziato per usura: 3 arresti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari