sabato 03 dicembre | 10:57
pubblicato il 04/apr/2011 18:56

Gli immigrati nel Casertano: giovani, istruiti e molto provati

Ad accoglierli mediatori culturali e il vescovo

Gli immigrati nel Casertano: giovani, istruiti e molto provati

Sono circa 500 gli immigrati nordafricani trasferiti da Lampedusa nell'ex caserma Elio Andolfato di Santa Maria CapuaVetere vicino Caserta. Al loro arrivo sono stati accolti da mediatori culturali come Jamal Càddula, che racconta in che condizioni li ha trovati, e chi sono questi ragazzi. Il mediatore segnala oltre alla presenza di minori, anche un caso limite.Ad accogliere i migranti anche il vescovo di Capua, monsignor Bruno Schettino

Gli articoli più letti
Censis
Censis: paura degli stranieri, immigrazione preoccupa 44% italiani
Censis
Bullismo, oltre metà 11-17enni ha subìto comportamenti offensivi
Sanità
Il 16 dicembre sciopero medici ospedalieri e dirigenti sanitari
Altre sezioni
Salute e Benessere
Medici: atleti tendono a sovrastimare problemi cardiovascolari
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari