lunedì 20 febbraio | 08:06
pubblicato il 23/lug/2011 11:12

Gli attacchi verdi dei Friarielli ribelli per ripulire Napoli

L'iniziativa civica di "Guerrilla gardening" a Fuorigrotta

Gli attacchi verdi dei Friarielli ribelli per ripulire Napoli

Le loro armi sono rastrelli, guanti, scope, sono i "Friarielli ribelli" un'organizzazione di studenti che vuole ridare smalto a Napoli liberando le aiuole e marciapiedi dai rifiuti e facendo uscire le strade dal degrado come spiega una delle volontarie in azione a Fuorigrotta.Vengono coinvolti giovani e anziani, mamme e ragazzi a cui dopo l'intervento straordinario dei "Friarielli ribelli", toccherà innaffiare i giardini e vigilare la piazza. I cittadini si impegnano firmando una sorta di contratto etico, perchè l'impegno richiesto e tanto.Prossimo appuntamento a settembre dietro l'albergo dei poveri monumento simbolo del degrado e dell'abbandono a Napoli.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia