giovedì 23 febbraio | 08:46
pubblicato il 20/giu/2013 12:00

Giustizia/Cancellieri al Csm: no rinvii a riforma tribunali

E a settembre sarà operativo il nuovo tribunale di Napoli Nord

Giustizia/Cancellieri al Csm: no rinvii a riforma tribunali

Roma, 20 giu. (askanews) - Un sonoro no al rinvio della riforma delle circoscrizioni giudiziarie, che entrerà in vigore il 13 settembre prossimo e che prevede anche la chiusura di una trentina di piccoli tribunali, richiesto dalla maggioranza parlamentare è giunto oggi dal ministro della Giustizia Cancellieri e dal vicepresidente del Csm durante il Plenum dell'organo di autogoverno dei giudizi, riunito questa mattina a Roma per il primo incontro con il nuovo Guardasigilli. "La revisione delle circoscrizioni giudiziarie, attesa da oltre un secolo, è giunta ormai a poche settimane dalla sua concreta applicazione - ha detto la Cancellieri - Il richiamo del Presidente della Repubblica a non arretrare di fronte alle prevedibili e talora in parte comprensibili resistenze al cambiamento è un monito che non può restare inascoltato. Per quanto mi riguarda, anche davanti alle Commissioni competenti di Camera e Senato, ho ribadito che le preoccupazioni che giungono dai territori saranno vagliate con la massima attenzione e oggettività per valutare in futuro eventuali correttivi. Ma questi non potranno che trovare spazio dopo la piena attuazione della riforma, se e quando si apprezzeranno in concreto difficoltà e disfunzioni eventualmente derivanti dalla sua applicazione" "Debbo compiacermi - ha detto Vietti alla Cancellieri - che la sintonia che da subito ha caratterizzato i nostri rapporti si sia tradotta in un'azione sinergica che sembra avere reso edotto il Parlamento, che certo resta sovrano nelle sue scelte, quantomeno della reale portata della questione: un rinvio non sarebbe "a costo zero". In questi mesi le sedi da sopprimere sono state svuotate di uomini e mezzi, in favore di quelle accorpanti presso le quali risultano già calendarizzate le udienze successive al prossimo settembre. Invertire questa situazione avrebbe non solo un costo notevole per l'erario, che dovrebbe trovare adeguata copertura, ma determinerebbe anche ulteriori inefficienze e lungaggini penalizzanti per i cittadini. Mi compiaccio per la determinazione con lui Lei ha sin qui gestito questa vicenda, in sintonia anche con l'indicazione del Capo dello Stato, che ha giudicato "inammissibile e scandaloso voler rimettere in questione in qualsiasi modo in questione la riforma per ciechi particolarismi anche politici"": E quasi a voler rispondere a chi sostiene che la chiusura di alcuni piccoli tribunali in zone ad alta densità criminale potrebbe indebolire la lotta al crimine, la ministro Cancellieri ha annunciato "il completamento della predisposizioni delle piante organiche amministrative del nuovo Tribunale di Napoli Nord per il quale è stata scelta la sede di Aversa.La nuova struttura sarà già pronta il 13 settembre prossimo, in attesa dei tempi tecnici necessari per la nomina dei 110 magistrati che compete al Csm. Il Tribunale, tra i più grandi d'Italia per numero di giudici e popolazione amministrata potrà così iniziare quanto prima ad operare, in assenza di arretrato, in un territorio segnato da una presenza pervasiva della criminalità organizzata, come quella del clan dei Casalesi".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Vaticano
Vaticano: sorveglieremo per evitare abusi di simboli Santa Sede
Carige
Truffa a Carige, l'ex presidente Berneschi condannato a 8 anni
Campidoglio
Grillo in Campidoglio: su stadio Roma decidono Raggi e Consiglio
Salute
Aborto, Cei su ospedale San Camillo: "Non snaturare la legge 194"
Altre sezioni
Salute e Benessere
Carnevale, allarme dermatologi: attenzione a trucchi e maschere
Motori
Man lancia due iniziative per salute e sicurezza degli autisti
Enogastronomia
150 ettari oliveto sul mare a Menfi, prende vita progetto Planeta
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Una legge per istituire la Giornata del risparmio energetico
Moda
A Londra apre una mostra su Lady Diana, icona della moda
Scienza e Innovazione
A Tallinn in Estonia un robot fattorino fa consegne a domicilio
TechnoFun
La Cina leader nel mondo delle app per abbellire i selfie
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech