giovedì 08 dicembre | 19:20
pubblicato il 14/set/2013 12:00

Giustizia/ Da oggi in vigore la nuova geografia dei tribunali

Cancellieri scrive a toghe e personale: conto su sforzo di tutti

Giustizia/ Da oggi in vigore la nuova geografia dei tribunali

Roma, 14 set. (askanews) - "So bene che, soprattutto il personale amministrativo, affronterà , ancora una volta, grandi sacrifici imposti dalla riduzione delle sedi di lavoro, ma so anche che proprio grazie alla professionalità ed allo spirito di servizio che contraddistingue tutti voi sarà garantito ogni sforzo per il positivo avvio della nuova carta giudiziaria". E "sono certa che tutte le componenti del mondo giudiziario daranno il loro contributo, senza nostalgie per il passato, dimostrando a tutti che la pubblica amministrazione italiana è in grado di sostenere la sfida del rinnovamento e dell'innovazione che gli standard delle migliori democrazie ci impongono". Lo ha scritto la ministro della Giustizia Anna Maria Cancellieri, nel giorno dell'entrata defintiva in vigore della riforma della geografia giudiziaria che riscrive le sedi di tribunali e sezioni staccate nelle diverse regioni italiane, in una lettera aperta inviata a tutti i magistrati e gli operatori del sistema giudiziario di ogni ordine e grado. "Grandi sono le speranze che, anche attraverso tale epocale riforma - ha sottolineato la Guardasigilli- si ottenga in breve tempo un miglioramento del servizio giustizia attraverso una più razionale distribuzione delle risorse su tutto il territorio nazionale. Altrettanto grandi sono le responsabilità di tutti noi chiamati a far funzionare, da oggi in poi, una riforma che ha uno scopo fondamentale: garantire al cittadino utente ed alla nostra collettività un servizio giustizia migliore ed una migliore tutela dei diritti. Una nuova organizzazione del lavoro, una struttura territoriale più moderna ed adeguata ai tempi, che guarda alla giustizia del futuro ove lo sviluppo tecnologico accorcia le distanze, riduce gli spostamenti e garantisce maggiore celerità, specializzazione e qualità nelle decisioni giudiziarie''. Riforma che, ''parafrasando Falcone - ha detto ancora Cancellieri- e' destinata come ogni buona idea a camminare sulle gambe di tutti noi e dei tanti che ci seguiranno nel prossimo futuro''

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Immigrati
A Pozzallo sbarcati 573 migranti: duecento soccorsi in ipotermia
Papa
Papa: prego per bambini, famiglie che fanno fatica e lavoratori
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Domenica 11 dicembre Cantine aperte a Natale
Turismo
Con Volagratis Capodanno low cost da Parigi al Mar Rosso
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Roma, domani al via la terza "Isola della sostenibilità"
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Ricerca, da 2018 l'ERC tornerà a finanziare team multidisciplinari
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni