lunedì 23 gennaio | 16:23
pubblicato il 21/set/2013 12:00

Giustizia/ Anm: riforme condizionate da legge 'ad personam'

Sabelli su ddl Palma: già espressi in termini negativi

Giustizia/ Anm: riforme condizionate da legge 'ad personam'

Roma, 21 set. (askanews) - "La situazione contingente continua a condizionare le riforme dopo la stagione delle leggi 'ad personam'". Lo ha detto il presidente dell'Associazione nazionale magistrati, Rodolfo Sabelli, nel corso del suo intervento all'apertura della riunione del comitato direttivo centrale dell'Anm. A proposito del ddl Palma Sabelli ha sottolineato che l'Anm si "è già espressa in termini negativi non per pregiudizio con quelle previsioni ma perché è possibile un utilizzo punitivo con indebita compressione della libertà di espressione dei magistrati".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Terremoti
Enel: diga Campotosto sicura ma deciso un ulteriore svuotamento
Terremoti
Terremoto, pres. Grandi rischi: dighe Campotosto rischio Vajont
Maltempo
Hotel Rigopiano, individuato il cadavere di un uomo: 6 le vittime
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Il Mascagni Luxury Dépendance entra nel circuito Space Hotels
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4