sabato 10 dicembre | 17:34
pubblicato il 21/set/2012 19:00

Giraffa fugge da circo a Imola, sedata per il recupero poi muore

Il sindaco: Mai più circhi in città, saremo parte civile

Giraffa fugge da circo a Imola, sedata per il recupero poi muore

Roma, 21 set. (askanews) - E' scappata dal circo Rinaldo Orfei a Imola, dopo essersi aperta un varco e poi ha iniziato una fuga durata ore tra il traffico cittadino, provocando scontri tra autoveicoli e venendo a sua volta colpita dalle macchine. Fino a quando non è stata bloccata nel recinto di uno stabilimento della Coop, dove è stata sedata per essere riportata al circo. Qualcosa non ha però funzionato e, dopo poche ore, è andata in arresto cardiaco ed è morta. Protagonista di questa 'fuga per la libertà' dal tristissimo epilogo una giraffa del tipo 'camellopardalis' dal mantello pezzato, di 920 chili. Ferma la reazione del sindaco di Imola, Daniele Manca, che in una nota annuncia lo stop ai circhi con animali in città e che il Comune è pronto a costituirsi parte civile per fare "piena luce". Quanto accaduto "scuote le coscienze di tutti gli imolesi e di chiunque abbia a cuore la vita di questi animali il cui habitat naturale non è certo Imola". Questo e' un evento "tragico che richiede nuovi provvedimenti". Il circo responsabile di quanto accaduto "deve andarsene - afferma Manca - non può stare in questa città dopo questa dimostrazione di trascuratezza e superficialità". Il Comune è quindi pronto a costituirsi parte civile "perchè riteniamo eticamente inaccettabile che un animale possa morire così". Cristina Morelli, responsabile per i diritti degli animali dei Verdi e Stefano Fuccelli, presidente del partito animalista europeo, spiegano in una nota che "la triste storia della giraffa fuggita dal Circo Rinaldo Orfei ad Imola ripropone drammaticamente il problema dei circhi con animali, luoghi di sofferenza e di medievali spettacoli assolutamente diseducativi". La sua fuga, aggiungono, "ci fa ben comprendere l'incredibile voglia di libertà di quest'animale. Come Verdi-Ecologisti e Partito Animalista Europeo chiediamo che si prendano immediati provvedimenti a favore dei circhi che non prevedono l'utilizzo di animali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Le tecnologie spaziali che aiutano la sostenibilità
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina