martedì 24 gennaio | 22:33
pubblicato il 21/set/2012 19:00

Giraffa fugge da circo a Imola, sedata per il recupero poi muore

Il sindaco: Mai più circhi in città, saremo parte civile

Giraffa fugge da circo a Imola, sedata per il recupero poi muore

Roma, 21 set. (askanews) - E' scappata dal circo Rinaldo Orfei a Imola, dopo essersi aperta un varco e poi ha iniziato una fuga durata ore tra il traffico cittadino, provocando scontri tra autoveicoli e venendo a sua volta colpita dalle macchine. Fino a quando non è stata bloccata nel recinto di uno stabilimento della Coop, dove è stata sedata per essere riportata al circo. Qualcosa non ha però funzionato e, dopo poche ore, è andata in arresto cardiaco ed è morta. Protagonista di questa 'fuga per la libertà' dal tristissimo epilogo una giraffa del tipo 'camellopardalis' dal mantello pezzato, di 920 chili. Ferma la reazione del sindaco di Imola, Daniele Manca, che in una nota annuncia lo stop ai circhi con animali in città e che il Comune è pronto a costituirsi parte civile per fare "piena luce". Quanto accaduto "scuote le coscienze di tutti gli imolesi e di chiunque abbia a cuore la vita di questi animali il cui habitat naturale non è certo Imola". Questo e' un evento "tragico che richiede nuovi provvedimenti". Il circo responsabile di quanto accaduto "deve andarsene - afferma Manca - non può stare in questa città dopo questa dimostrazione di trascuratezza e superficialità". Il Comune è quindi pronto a costituirsi parte civile "perchè riteniamo eticamente inaccettabile che un animale possa morire così". Cristina Morelli, responsabile per i diritti degli animali dei Verdi e Stefano Fuccelli, presidente del partito animalista europeo, spiegano in una nota che "la triste storia della giraffa fuggita dal Circo Rinaldo Orfei ad Imola ripropone drammaticamente il problema dei circhi con animali, luoghi di sofferenza e di medievali spettacoli assolutamente diseducativi". La sua fuga, aggiungono, "ci fa ben comprendere l'incredibile voglia di libertà di quest'animale. Come Verdi-Ecologisti e Partito Animalista Europeo chiediamo che si prendano immediati provvedimenti a favore dei circhi che non prevedono l'utilizzo di animali".

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
'Ndrangheta
'Ndrangheta, operazione "Stammer": 54 persone fermate
Maltempo
Individuato elicottero 118 precipitato nell'aquilano, 6 a bordo
Maltempo
Recuperato altro corpo in hotel Rigopiano, vittime salgono a 16
Maltempo
Rigopiano, 15 vittime: 9 ancora in obitorio da identificare
Altre sezioni
Salute e Benessere
Salute, ok Camera a mozione contro l'abuso di antibiotici

Roma, 24 gen. (askanews) - "Approvata dalla Camera la nostra mozione contro la resistenza agli antibiotici, un fenomeno che, di questo passo, entro il 2050 potrebbe diventare...

Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Del Pesce sarà main sponsor di Aquafarm 2017
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Spazio, Pasquali: Leonardo pronta a cogliere opportunità sviluppo
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4