lunedì 05 dicembre | 09:55
pubblicato il 27/gen/2014 18:22

Giorno della Memoria, Milano premia gli ex deportati

Il sindaco Pisapia: c'era stata troppa indifferenza

Giorno della Memoria, Milano premia gli ex deportati

Milano (askanews) - Una medaglia d'onore a 25 ex deportatie internati nei lager nazisti. E' questo l'omaggio che la città di Milano ha voluto fare nel Giorno della memoria, che ricorda il dramma della Shoah. Le ha consegnate il Prefetto del capoluogo lombardo nel corso di una cerimonia semplice ma molto sentita, alla presenza del sindaco Giuliano Pisapia."Milano non vuole dimenticare - ha detto il primo cittadino - questi non sono solo momenti simbolici, ma di ricordo e soprattutto di sguardo al futuro. E allora la raccomandazione che ci viene dai sopravvissuti e dalle testimonianze di chi non c'è più è che c'è stata troppa indifferenza".E anche i reduci delle deportazioni naziste guardano soprattutto alle giovani generazioni, perché la loro testimonianza possa essere preservata e tramandata.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari