sabato 10 dicembre | 14:37
pubblicato il 10/feb/2014 16:28

Giornata ricordo: Kyenge, monito per le generazioni future

Giornata ricordo: Kyenge, monito per le generazioni future

(ASCA) - Roma, 10 feb 2014 - ''Vicinanza ai familiari delle vittime delle foibe, dei perseguitati e dei deportati e una riflessione sul dramma delle popolazioni istriane, dalmate giuliane che, nell'ultima fase della seconda guerra mondiale e negli anni successivi, hanno subito torture''. Lo dichiara la ministra per l'Integrazione, Cecile Kyenge in occasione della celebrazione della ''Giornata del Ricordo''.

''Il ricordo di un massacro non e' semplice ritualita' - prosegue la ministra - ma un monito per le generazioni future a non ripetere simili errori, a non lasciarsi dilaniare da contrapposizioni ideologiche estreme. E' solo attraverso la memoria ed una seria educazione civica che si costruisce il futuro dei nostri giovani''. ''Siamo consapevoli - conclude Kyenge - che una cultura e una politica inclusiva siano necessari, affinche' la diversita' etnica e culturale possano diventare una ricchezza per le nostra terra europea''.

red-gc/

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Musica
Al Bano colpito da infarto e operato. "Ora sto bene"
Natale
Albero rosso e oro per il Natale alla Galleria Alberto Sordi
Papa
Papa: cambiamenti climatici aggravati da negligenza umana
Altre sezioni
Salute e Benessere
Orecchie a sventola, clip rivoluziona intervento chirurgico
Enogastronomia
Furono i sardi i primi a produrre vino nel Mediterraneo
Turismo
Confesercenti: alberghi prenotati al 75% per Ponte Immacolata
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
All'Isola della Sostenibilità il mondo dell'economia circolare
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Europei, Olimpiadi e terremoto, il 2016 su Facebook in Italia
Motori
Flash Mob ai Fori per Amatrice con la Ferrari del record in Cina