martedì 24 gennaio | 01:59
pubblicato il 12/apr/2013 18:28

Gioco: anche Forum famiglie aderisce a campagna contro rischi azzardo

Gioco: anche Forum famiglie aderisce a campagna contro rischi azzardo

(ASCA) - Roma, 12 apr - Il Forum delle associazioni familiari ''condivide la campagna 'Mettiamoci in gioco' contro i rischi del gioco d'azzardo promossa da numerose altre associazioni, sigle sindacali e parti sociali ed, in particolare, fa sua la richiesta alle istituzioni e alle forze politiche di adoperarsi affinche' i monopoli continuino a dare alle istituzioni e all'opinione pubblica un'informazione completa e trasparente sulla diffusione del fenomeno del gioco d'azzardo nel nostro paese''.

Lo scrive il Forum in una nota nella quale chiede di aumentare la tassazione sul gioco d'azzardo e ribadisce ''la richiesta di includere la patologia correlata al gioco d'azzardo nei Livelli essenziali di assistenza, prevedendo forme specifiche di cura, di istituire forme di sostegno alle famiglie in cui ci siano membri affetti da dipendenza dal gioco d'azzardo, limitare la pubblicita' sui giochi a premi e l'apertura di nuove sale da gioco''.

''Non c'e' bisogno - afferma la nota - di grandi ricerche internazionali per capire che il gioco d'azzardo sta avvelenando la vita e la salute di tante - troppe! - persone e famiglie. Basta vedere l'invasione delle slot machine nei bar e i rari, quasi eroici, tentativi di pochi gestori di rifiutarle nei propri locali''. ''Oppure - prosegue il Forum - basta assistere alle martellanti pubblicita' televisive per i vari siti di gioco on line, spazio ingovernato di giocate infinite. Gli operatori dei servizi pubblici e privati, dai Sert alla Caritas, possono poi confermare con preoccupante certezza che il fenomeno e' in grande crescita come numeri e come gravita' delle situazioni''.

In conclusione il Forum delle famiglie sottolinea come ''una modalita' virtuosa di intervenire sul sistema 'giochi' e' certamente quella di aumentare la tassazione sul gioco d'azzardo, sia come deterrente, sia come misura di giustizia fiscale. Non e' piu' tollerabile che le vincite derivanti dal gioco d'azzardo siano tassate meno dei redditi prodotti dai lavoratori'', chiude la nota.

com-stt/gc

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Stop alla caccia di tordi e beccacce
Stop alla caccia di tordi e beccacce, appello delle associazioni
Rigopiano
Hotel Rigopiano, bilancio sale a 7 vittime: ancora 22 i dispersi
Maltempo
Maltempo, Sicilia in ginocchio: un morto nel Palermitano
Campidoglio
Roma, riparte maratona bilancio. Ok a emendamenti Giunta Raggi
Altre sezioni
Salute e Benessere
Digital Magics cede partecipazione in ProfumeriaWeb a Free Bird
Motori
John Lennon, all'asta la sua Mercedes-Benz 230SL Roadster
Enogastronomia
Tutti a Montefalco per l'Anteprima Sagrantino
Turismo
Alla scoperta di Piacenza con Sorgentedelvino Live
Energia e Ambiente
Pericolo estinzione per il 60% di tutte le specie di primati
Moda
Moda Parigi, l'eleganza rilassata dell'uomo Louis Vuitton
Scienza e Innovazione
Sugli sci trainati dal drone: arriva il droneboarding
TechnoFun
Cyber attacchi, dal 2001 in Italia hackerati 12mila siti web
Sistema Trasporti
Confermato avvio lavori di interconnessione tra Brebemi e A4