mercoledì 07 dicembre | 11:40
pubblicato il 04/mag/2013 17:56

Giochi: Garavini (Pd), Confindustria si confronti con nostre proposte

(ASCA) - Roma, 4 mag - ''Purtroppo gli sforzi fatti per sottrarre il gioco al controllo delle mafie non hanno dato i risultati sperati. Proprio in questi giorni uno dei principali concessionari ha dovuto mettere in vendita la societa' perche' la sua licenza e' sottoposta ad accertamenti per sospetti rapporti con le mafie. Non si contano i casi di gestori delle macchinette arrestati perche' in rapporto con le cosche o di emanazione diretta. A fronte di cio', la maggior parte delle societa' concessionarie fanno lobby conto l'introduzione di maggiori controlli sulle proprieta', contro i limiti all'apertura di sale gioco vicino a zone sensibili come le scuole o contro la totale riconoscibilita' dei giocatori per evitare fenomeni di riciclaggio. Su questi punti abbiamo presentato una proposta di legge molto seria sulla quale vedremo quale sara' l'atteggiamento di Confindustria Giochi''. Cosi' Laura Garavini, deputata del Partito democratico.

com/vlm

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Droga
Frosinone, blitz antidroga di Polizia e Carabinieri: 50 arresti
Papa
Il papa: le chiese siano oasi di bellezza in periferie degradate
Camorra
Controllo piazze spaccio nel Salernitano: 21 ordinanze cautelari
Papa
Papa: terrorismo ammala e deforma religione, non c'è Dio di odio
Altre sezioni
Salute e Benessere
Robot indossabile ridà capacità di presa a persone quadriplegiche
Enogastronomia
Veronafiere,Danese:con Vinitaly salto qualità nei paesi asiatici
Turismo
Ponte Immacolata, per un italiano su due hotel è luogo dolce vita
Lifestyle
Giochi, Agimeg: nel 2016 raccolta supera i 94 miliardi (+7,3%)
Moda
Per Herno nuovo flagship store a Seoul
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Natale 2016, focus risparmio energetico e trionfo regalo Hi-tech
Scienza e Innovazione
Robotica soft, macchine più versatili ispirate a piante e animali
Motori
Nuova Leon Cupra, più potenza e migliori prestazioni