domenica 19 febbraio | 22:07
pubblicato il 10/ott/2014 13:17

Genova, un'altra alluvione choc: un morto per il maltempo

Il sindaco Doria denuncia: non ci hanno dato l'allerta

Genova, un'altra alluvione choc: un morto per il maltempo

Genova (askanews) - Un'altra alluvione ha sconvolto Genova: l'esondazione di tre torrenti, Bisagno, Rio Feregiano e Sturla, ha trasformato in fiumi le strade del capoluogo ligure e la città è ripiombata nell'incubo del novembre 2011. Il giorno dopo si contano i danni e si prova a ritornare alla normalità, ma anche questa volta c'è stato un morto, si sono verificati black out e le scuole sono rimaste chiuse. Insomma, una situazione da stato di calamità.

La vittima è un uomo di 57 anni che abitava nei pressi di Brignole e il suo cadavere è stato rinvenuto nella notte all'imbocco di un tunnel tra i quartieri Marassi e Fiera. Il sindaco Marco Doria in televisione ha detto che al Comune non è stata comunicata alcuna allerta e che il municipio si era comunque mosso in autonomia, nonostante l'imprevedibilità di certi fenomeni meteorologici particolarmente intensi.

Il tema di fondo, comunque, è che in Italia nel 2014 si continua a morire per il maltempo. E Genova in particolare paga di nuovo un alto prezzo per questa fragilità ambientale.

Gli articoli più letti
Terremoti
A Norcia consegnate le chiavi delle prime casette post-sisma
Altre sezioni
Salute e Benessere
Ordini Medici: pubblicità sanitaria selvaggia è allarme sociale
Motori
BMW presenta la nuova Serie 5 berlina
Enogastronomia
"Benvenuto Brunello" Guida Rossa Michelin firma piastrella 2016
Turismo
Turismo, Alpitour amplia la rete su Andalusia e Costa del Sol
Energia e Ambiente
Premio ai Vigili del fuoco per i voli su Amatrice e Rigopiano
Moda
Moda New York, la donna bon ton secondo Carolina Herrera
Scienza e Innovazione
SpaceX, rinviato lancio del Falcon-9 dalla piattaforma Nasa 39-A
TechnoFun
Amazon, a tempo di record i lavori per nuovo centro vicino Roma
Sistema Trasporti
Ibar, Usa e Cina ancora al top per i voli dall'Italia