sabato 25 febbraio | 17:07
pubblicato il 15/ott/2014 15:34

Genova, su Facebook pagina contro angeli fango: il web insorge

In poche ore ha raccolto oltre 600 adesioni

Genova, su Facebook pagina contro angeli fango: il web insorge

Genova, 15 ott. (askanews) - Mentre a Genova migliaia di cittadini continuano a lavorare incessantemente per ripulire la città da fango e detriti, su Facebook è comparsa una pagina dal titolo "Angelo del fango perché non ti ammazzi?" con insulti e commenti di scherno nei confronti dei volontari impegnati nell'emergenza alluvione. Una pagina, dall'autore anonimo, che però, in poche ore ha raccolto oltre 600 adesioni, e sta suscitando l'indignazione e la rabbia dei genovesi e non solo. Ma, pur essendo già stata segnalata alla polizia postale da numerosi utenti, non è stata ancora rimossa.

"Dio vi sta punendo piano piano", "Se siete cattivi e bestemmiatori ci sono le alluvioni", "Andate a togliere un po' di fango dalle strade e siete angeli? Ma angeli de che? Lo farebbe qualsiasi cittadino", "Non rompete più che non avete mica salvato il mondo": sono solo alcuni dei messaggi provocatori pubblicati sul famoso social network dall'amministratore del gruppo.

TAG CORRELATI
Gli articoli più letti
Papa
Papa ai parroci: siate vicini ai giovani che scelgono di convivere
Altre sezioni
Salute e Benessere
Fibrosi polmonare idiopatica, al Gemelli seminario internazionale
Motori
L'agricoltura del futuro: Case IH presenta il trattore autonomo
Enogastronomia
Ricerca Gfk: l'identikit dei nuovi consumatori al supermercato
Turismo
Boom degli affitti brevi in ambito turistico e non solo (+30%)
Energia e Ambiente
Progetto Life-Nereide: asfalto silenzioso da materiale riciclato
Moda
Nuova linea ready-to-wear de La Perla: sensuali giacche corsetto
Scienza e Innovazione
Esa, Vega: nel 2018 opportunità di volo per minisatelliti multipli
TechnoFun
Google crea strumento intelligenza artificiale anti-trolls
Sistema Trasporti
Da UNRAE protocollo costruttori-scuole per formare autisti hi-tech