domenica 04 dicembre | 21:57
pubblicato il 16/giu/2011 09:31

Genova, incubo Hitchcock al carcere Marassi: gabbiani attaccano

Per difendere il nido prendono di mira polizia penitenziaria

Genova, incubo Hitchcock al carcere Marassi: gabbiani attaccano

L'incubo degli "Uccelli" di Hitchcock diventa realtà nel carcere genovese di Marassi. Oltre al sovraffollamento di detenuti e alla carenza di personale, sugli agenti di polizia penitenziaria aleggia la minaccia dell'attacco dei gabbiani. Da qualche tempo, mentre percorrono i muri di cinta, sono costretti a indossare un casco protettivo perché, al cambio di guardia, vengono attaccati da un gruppo di uccelli che ha costruito il nido sul tetto del penitenziario. La denuncia arriva dal Sappe, Sindacato Autonomo di Polizia Penitenziaria. A coordinare gli attacchi è un gabbiano che sta quasi sempre di vedetta sul vicino stadio di Marassi e, quando vede gli agenti, per difendere il nido chiama a raccolta gli altri volatili che, tutti insieme, partono all'attacco. La direzione del carcere è stata informata e per risolvere il problema sono stati contattati vigili del fuoco e corpo forestale: ma non c'è rimedio, perchè in Liguria una legge regionale tutela la nidificazione e il nido non potrà essere rimosso fino a quando i piccoli non saranno cresciuti.

Gli articoli più letti
Altre sezioni
Salute e Benessere
Sifo: in Italia 4 milioni di depressi. Ma solo 1 su 3 si cura
Enogastronomia
Nasce il Movimento Turismo dell'Olio
Turismo
Turismo, Franceschini: il 2017 sarà l'Anno dei Borghi
Lifestyle
Yocci, il Re della Torta di Carote e... il modo di essere
Moda
Gli angeli sexy di Victoria's Secret sfilano a Parigi
Sostenibilità
Smart City, modello Milano grazie a ruolo utilities
Efficienza energetica
Pesticidi: una minaccia per le api, colpito anche l'olfatto
Scienza e Innovazione
Ministeriale Esa, Battiston (Asi): l'Italia è molto soddisfatta
Motori
Audi A3 compie 20 anni, 3 generazioni e 4 milioni di esemplari